La Corea del Nord dice che il presidente Trump è “condannato a morte”

Il giornale Rodong Sinmun, che funge da portavoce del regime nordcoreano, ha usato ogni sorta di epiteti per riferirsi al presidente degli Stati Uniti, che nel suo recente viaggio in Asia ha intensificato la sua strategia per creare un fronte comune contro il regime di Kim Jong Un.

In un commento pubblicato su un giornale a Pyongyang, il regime nordcoreano ha detto che dopo il suo tour di diversi paesi in Asia, il presidente Donald Trump ha mostrato il suo “vero volto vecchio pazzo” e merita di morire.

“Il peggior crimine per il quale (Trump) non deve mai essere perdonato è che ha osato (a) male così diffamare la dignità della suprema dirigenza (Kim Jong Un). Dovete sapere che non è altro che un criminale condannato terribile morte per il popolo coreano “.

I forti commenti sono stati pubblicati sul quotidiano Rodong Sinmun, che funge da portavoce del Partito dei lavoratori della Corea del Nord.

L’articolo ha anche considerato che Trump è un vigliacco per aver sospeso la sua visita alla zona smilitarizzata tra le due Coree. In effetti, il presidente degli Stati Uniti l’ha annullato, ponendo il maltempo come una ragione.

COLLEGATO
La Corea del Nord dice che il presidente Trump è “condannato a morte” …
Il Senato non è d’accordo nel limitare il potere di Trump di iniziare una guerra nucleare

Il presidente degli Stati Uniti era in un lungo tour asiatico che ha incluso il Giappone, la Corea del Sud, la Cina, il Vietnam e le Filippine, e il suo obiettivo principale di fare pressione i leader dei primi tre paesi per essere sanzioni più efficaci contro il regime di Pyongyang , che non ha fermato il suo programma nucleare a scopi di guerra.

Lo stesso Trump ha descritto il suo viaggio come “tremendamente riuscito”, sebbene osservatori ed esperti della crisi nordcoreana abbiano indicato che sono stati fatti pochissimi progressi per contenere il programma nucleare.

“Trump, che non è altro che un vecchio schiavo del denaro, il coraggio di puntare il dito contro il sole (…) si sarà costretti a pagare a caro prezzo per la sua bestemmia in qualsiasi momento”.

Il presidente ha detto in un discorso all’Assemblea nazionale della Corea del Sud che era andato nella penisola con la sola idea di “inviare un messaggio diretto alla dittatura della Corea del Nord”, e quindi di indicare: “Ogni passo che fai in questo Il sentiero oscuro aumenta il pericolo che affronti “, in chiaro riferimento al leader nordcoreano.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *