Incidenti in condominio, chi è responsabile? – Prima Parte

Senza categoria

Mia Immagine

La responsabilità del condominio in caso di incidenti

Verso chi subisce dei danni all’interno dei locali condominiali, anche se si tratta di soggetti terzi non proprietari, il condominio è sempre responsabile, tranne nel caso in cui il tutto sia dipeso da “caso fortuito”.

La giurisprudenza però non è uniforme nel definire il “caso fortuito”, cioè quel danno che non si poteva evitare.

Mia Immagine

Il danneggiato dovrà comunque provare che il danno si è verificato all’interno del locale condominiale, a causa di un bene appartenente al condominio, come le scale, un gradino pericolante, ecc.

Inoltre, dovrà anche dimostrare di aver prestato una adeguata diligenza nel caso di specie.

Quando il condominio è responsabile

Il condominio è responsabile quando la caduta avviene lungo la rampa di scale condominiale di accesso all’autorimessa, a causa della presenza di una macchia di olio non visibile.

Il Tribunale di Nocera Inferiore, trattando una fattispecie di questo genere, ha invece escluso la responsabilità del condominio in quanto la caduta, avvenuta sui gradini d’ingresso, era stata provocata da materiale scivoloso abbandonato sul posto da terzi.

Il giudice ha reputato che, in questa situazione non fosse prevedibile e non immediatamente eliminabile dal condominio, e di conseguenza rientrasse nel “caso fortuito”, negando così il risarcimento al danneggiato.

L’orientamento della Cassazione

La Cassazione, respinse il ricorso presentato da una signora per il risarcimento dovuto alla caduta nell’atrio dell’edificio, divenuto scivoloso a causa della cera utilizzata dal custode dello stabile, insieme all’acqua piovana.

I giudici, ritennero che la vittima avrebbe potuto verificare, in condizioni di normale visibilità, che il pavimento era scivoloso; dunque non era stata prestata la normale diligenza e attenzione alla situazione dei luoghi.

Al contrario, il condominio è stato ritenuto responsabile per la caduta causata dall’errata posa in opera della moquette presente nell’atrio (parte pelosa rivolta verso il pavimento e parte gommosa rivolta verso l’alto o dal sollevamento di un suo lembo scollato). E anche nel caso di caduta provocata  da un gradino rotto o sconnesso.

© condominio.it – tutti i diritti riservati

L’articolo Incidenti in condominio, chi è responsabile? – Prima Parte sembra essere il primo su Condominio.it.

Mia Immagine