Luoghi bizzarri per un viaggio meravigliosamente alternativo

Senza categoria

Mia Immagine

2 minuti (tempo di lettura)
longplayerNella zona relax del Millennium Dome c’è un luogo pubblico d’ascolto. La particolarità di questo spazio, oltre alla sua circolarità, è la sinfonia che vi si ascolta. Grazie ad un algoritmo elaborato al computer da vari studiosi, un brano ha iniziato ad essere riprodotto il primo gennaio del 2000 e terminerà esattamente un millennio dopo. Per questa ragione il luogo è stato anche ribattezzato come Longplayer. Un posto magico, dove la musica di Jem Finer continua all’infinito (almeno fino al 31 dicembre 2999), dove regnano la pace e la tranquillità.
cascate di sangue
2. Cascate di sangue (Antartide)
Tra i luoghi più spettacolari e bizzarri va nominato il ghiacciaio Taylor, che si estende per 55 km nella Terra della Regina Vittoria. Qui è possibile vedere una cascata color rosso fuoco, assimilabile al sangue. È stata scoperta all’inizio del Novecento dalla spedizione Discovery. Per decenni le acque rosse sono state analizzate per capirne la ragione scientifica. All’inizio si pensava che il colore dipendesse dalle alghe rosse. Successivamente si è capito che la causa è il ferro intrappolato nelle rocce. L’acqua, rimanendo bloccata per millenni, ha sviluppato la forza per raschiare il ferro e assumere questo colore.
eisriesenwelt3. Eisriesenwelt (Austria)
Il nome del luogo tradotto in italiano significa “Mondo dei giganti di ghiaccio”. Si tratta delle più grandi grotte di ghiaccio del mondo. Si trovano vicino a Wefren, a 50 km da Salisburgo. Occupano una zona di circa 42 km, ma soltanto una è percorribile tramite visita guidata. Il resto non è attraversabile a causa della pericolosità, ma la visita dura comunque più di un’ora. Lo spettacolo lo si deve ad un’enorme gola che si spalanca a 1641 metri d’altezza, poi si sale fino alla cima, il cui pavimento è ricoperto interamente di ghiaccio. Alla luce delle fiaccole di magnesio emergono strutture di ghiaccio strabilianti che vale la pena vedere una volta nella vita.
regno delle donne4. Regno delle donne (Cina)
Nella provincia cinese di Lasui c’è una delle più grandi comunità matriarcali del mondo. I ruoli sono completamente capovolti e tutte le posizioni di potere sono occupate dalle donne. Si sa che dal punto di vista dell’estetica le donne hanno una marcia in più, infatti questo è dimostrato dalla bellezza del luogo. Pagode, strade, viottoli, case ed edifici sono tutti decorati e colorati. Le fantasie tipiche cinesi e floreali ricoprono ogni spazio. I turisti sono accolti in questi luoghi (chiaramente) dalle donne, abbigliate in maniera tradizionale. Il visitatore si trova immerso in un mondo che sembra quasi onirico. Si rimane impressionati soprattutto a livello visivo, oltre che culturale.
grotte di waitomo5. Grotte di Waitomo (Nuova Zelanda)
Nell’Isola del Nord troviamo le Grotte di Waitomo. Sono grotte calcaree formatesi, a causa dell’erosione procurata dall’Oceano Pacifico, circa 30 milioni di anni fa. La presenza di un abitante particolare le rende uniche. L’insetto in questione è chiamato glow-warm ed è molto più luminescente di una comune lucciola. Nelle grotte milioni di questi animaletti sono disposti in maniera naturalmente artistica. Con la loro bio-luce irradiano le caverne creando uno spettacolo che supera la bellezza del cielo stellato. Infatti il colore della luce che producono varia dal verde al blu. La visita è resa più suggestiva perché il tour viene fatto a bordo di una zattera Maori, in onore del popolo che ha scoperto questa meraviglia.
Sara Tonelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Articoli di proprietà di Voci di Città, rilasciati sotto licenza Creative Commons.
Sei libero di ridistribuirli e riprodurli, citando la fonte.

Mia Immagine

The post Luoghi bizzarri per un viaggio meravigliosamente alternativo appeared first on Voci di Città.

Mia Immagine