MATERA2019, PRESENTATO BANDO PROGETTI CULTURALI

Senza categoria

Mia Immagine

Un’occasione per lo sviluppo del territorio e per la crescita economica non solo della Basilicata ma di tutto il Paese. Queste le premesse in vista di “Matera 2019 capitale della cultura europea”, annunciate oggi a Roma, in occasione della presentazione del bando per attirare nuovi investimenti. Il bando è stato illustrato alla Lanterna di Fuksas nella Capitale, durante l’evento “Matera 2019, Capitale del Futuro. Dove investire è cultura”.

Mia Immagine

L’avviso pubblico, rivolto agli operatori economici di tutta Italia le cui attività sono legate al programma della manifestazione, è stato presentato da Dario Franceschini, ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Aurelia Sole, presidente della Fondazione Matera-Basilicata 2019 e Paolo Verri, direttore generale della Fondazione. Sono intervenuti anche Marcello Pittella, presidente della Regione Basilicata e Raffaello de Ruggieri, sindaco di Matera. Presenti anche le aziende Bawer, Di Leo, Calia Italia, Aeroporti di Puglia e l’associazione Coldiretti, che hanno portato la loro testimonianza di collaborazione con il progetto Matera 2019 sin dalla fase di candidatura. 

Alla gara, pubblicata sul sito della Fondazione Matera-Basilicata 2019 nella sezione “Bandi e avvisi”, possono partecipare gli operatori economici che vogliono contribuire al programma culturale con finanziamenti in denaro (value in cash) o aiuti in natura (value in kind) attraverso quattro forme di partecipazione: partner ufficiale, fornitore ufficiale, partner di eventi, fornitore di eventi. La Fondazione offre ai partner e fornitori una piattaforma europea nella quale “ciascuno può perseguire i propri obiettivi strategici ed accedere a benefici volti all’incremento della propria visibilità, al supporto dei propri vantaggi competitivi e allo sviluppo delle opportunità di business”. 

Per il 2019 sono in calendario 4 grandi mostre, 50 progetti originali e la creazione di un network che vedrà coinvolte numerose città italiane ed europee. “Gli eventi culturali in programma porteranno nella città lucana non meno di un milione di persone”, hanno annunciato gli organizzatori in conferenza stampa. Il budget dell’evento è pari a 52 milioni di euro, che sommato agli investimenti in opere pubbliche connesse, pari a circa 200 milioni di euro, potrà generare un ritorno superiore a un miliardo di euro sul territorio in quattro anni.

“Matera 2019 è un’opportunità sia per la nostra regione che per gli investitori, perchè noi siamo aperti alla contaminazione e proviamo anche a consegnare le peculiarità di questa regione, soprattutto in alcuni settori strategici, tramite le politiche europee, nazionali e regionali: realizzare questo paniere è un’opportunità per mettere a disposizione di chi vuole, anche dall’estero, investire in Basilicata”, ha detto il presidente della regione Basilicata, Marcello Pittella, a margine della conferenza stampa “Matera 2019 – Capitale del futuro”.

Mia Immagine