A Bologna arriva “Bepper”, il primo professore robot

Senza categoria

Mia Immagine

Meno di un minuto (tempo di lettura)

BOLOGNA – La Bologna Business School ha da poco presentato Bepper, il nuovo professore che dal prossimo anno accademico affiancherà il corpo docenti. Nonostante abbia un cervello simile al nostro che gli permette di fare ragionamenti e comunicare, però, Bepper non è umano, ma è il primo insegnante robot.

Bepper Sembra un film di fantascienza, ma da settembre il nuovo prof si aggirerà tra le mura della scuola e insegnerà agli executive manager di domani. È in grado di affrontare ogni argomento e grazie al sistema di intelligenza artificiale Watson ideato da IBM, può ragionare e imparare nuove cose espandendo, così, le proprie capacità. E nonostante sia un robot, tuttavia, ha molto di umano poiché è in grado di imparare anche attraverso elementi come la comunicazione, il tatto e la voce, elaborando perfino le emozioni. Insomma, il futuro, che spesso sembra così lontano, è già presente alla Bologna Business School.

Mia Immagine

Martina Sacco

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Articoli di proprietà di Voci di Città, rilasciati sotto licenza Creative Commons.
Sei libero di ridistribuirli e riprodurli, citando la fonte.

The post A Bologna arriva “Bepper”, il primo professore robot appeared first on Voci di Città.

Mia Immagine