Ytalia – Grande mostra nella città di Firenze.

Senza categoria

Mia Immagine

Ed eccoci a parlare oggi di una grande mostra di arte povera contemporanea che ho visitato nonostante il caldo:

“Ytalia, energia pensiero bellezza”

che Firenze ospita nella sua prestigiosa sede del Forte Belvedere ma non solo, perché sono state coinvolte altre importanti sedi museali cittadine come gli Uffizi, Palazzo Vecchio, Palazzo Pitti, il Giardino di Boboli, il Museo del Novecento, il Museo Marino Marini e la Basilica di Santa Croce.

Quindi Firenze intera coinvolta in questa manifestazione artistica che attira turisti e abitanti del luogo, tutti incuriositi dalle notizie che hanno anticipato le installazioni di questi dodici artisti.


Da dove arriva però questo nome con la “Y”?

L’origine la troviamo ad Assisi grazie a Cimabue che in una delle volte della Basilica Superiore, verso la fine del 1200 scrisse Ytalia a margine della rappresentazione di una città, sicuramente Roma, che era il primo segnale evidenziatore dei confini artistici più che politici, della civiltà italiana.

Mia Immagine

Gli artisti presenti alla mostra sono:
Giovanni Anselmo, Marco Bagnoli, Domenico Bianchi, Alighiero Boetti, Gino De Dominicis, Luciano Fabro, Jannis Kounellis, Mario Merz, Nunzio, Mimmo Paladino, Giulio Paolini e Remo Salvadori.
Ognuno di loro presenta opere significative del percorso artistico intrapreso negli anni e le sedi così suggestive ne ampliano significati ed emozioni.


Per coloro che desiderano vederla ciò sarà possibile fino al 1 di ottobre 2017… con un costo decisamente contenuto.







Mia Immagine