Basta Cd o chiavette Usb: Tesla lancia lo streaming musicale in auto

Senza categoria

Mia Immagine

Meno di un minuto (tempo di lettura)

Nelle macchine di ultima generazione è quasi diventato usuale trovare impianti stereofonici altamente all’avanguardia, funzionanti anche attraverso i sistemi Bluetooth o Wi-Fi. Inoltre, negli ultimi anni si sta sperimentando parecchio la tecnologia streaming, ovvero un flusso di dati audio/video trasmessi da una sorgente a una o più destinazioni tramite una rete telematica, dati che si riproducono man mano che le raggiungono. Per l’appunto, una delle case automobilistiche particolarmente moderne, la Tesla, sta proprio pensando di implementare un servizio streaming da inserire nelle prossime creazioni, basandosi sul modello Pandora (lo streaming musicale americano a basso costo, senza pubblicità e che consente di archiviare le proprie playlist).

Streaming musicaleSpotifyApple Music sono tra i candidati più in vista, sebbene anche altre case discografiche sarebbero alquanto entusiaste di vendere i diritti della propria musica alla Tesla. Rispettivamente, SpotifyApple Music posseggono 50 e 27 milioni di utenti attivi, e secondo alcune voci di corridoio Tesla avrebbe già stretto un accordo con Spotify per il mercato fuori dagli Stati Uniti. La musica è sempre un piacere quando si viaggia in macchina. Cd e chiavette Usb, però, ingombrano sempre alcuni scomparti dell’auto, diventando, a volte, anche difficoltoso riuscire a trovare la traccia audio che si vuole ascoltare in quel momento. Con il servizio streaming, tutto questo diventerebbe solamente un ricordo, con la soddisfazione di avere sempre a portata di mano la propria musica del cuore.

Mia Immagine

Anastasia Gambera

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Articoli di proprietà di Voci di Città, rilasciati sotto licenza Creative Commons.
Sei libero di ridistribuirli e riprodurli, citando la fonte.

The post Basta Cd o chiavette Usb: Tesla lancia lo streaming musicale in auto appeared first on Voci di Città.

Mia Immagine

testo