Il dialetto all’università: a Cagliari i primi esami in sardo

Senza categoria

Mia Immagine

1 minuto (tempo di lettura)

Primi esami in lingua sardaSi è soliti pensare al dialetto come una “non lingua”, un codice non ufficiale da usare solo in ambiti ristretti come la famiglia o una cerchia di amici e intimi. Neli ultimi anni, però, l’atteggiamento nei confronti dei dialetti è sensibilmente cambiato, passando dall’essere relegato a idioma parlato da anziani e non colti, a essere utilizzato, insieme all’italiano – ormai largamente padroneggiato da tutti grazie alla diffusione dell’istruzione scolastica -, come una risorsa comunicativa in più. Molti sono già i corsi di dialettologia esistenti all’interno dell’Università italiana, ma non era mai successo prima d’ora che si svolgesse un intero esame in dialetto; questo è ciò che è avvenuto all’Università di Cagliari, in Sardegna, dove il 22 giugno alcuni studenti hanno sostenuto un esame da 12 crediti interamente in lingua sarda. Il sardo, considerato un dialetto autonomo dagli altri e in generale dalle altre lingua di formazione romanza, è dal 1997 lingua co-ufficiale in Sardegna e dal 1999 riconosciuto come minoranza linguistica storica da parte della Repubblica Italiana. Non è dunque un caso che sia stata proprio la Sardegna ad aggiudicarsi tale primato.

Il corso di lingua sarda, che ha avuto una durata complessiva di 60 ore,  è stato tenuto dal professor Maurizio Virdis, il quale si è occupato, insieme ad alcuni specifici lettori, di affrontare la lingua sarda sotto diversi aspetti come quello storico, confrontando testi dal medioevo alla contemporaneità e comparando la lingua sarda con le altre lingue neolatine. Lo scopo del corso è stato quello di portare i venti studenti partecipanti a una piena padronanza della lingua, con comprensione scritta e orale e corretta elaborazione dei testi. Dopo una prima prova scritta, infatti, per gli studenti del corso era previsto un esame orale al quale solo dieci hanno partecipato; per gli altri sono stati già predisposti diversi appelli. Insieme all’insegnamento della lingua sarda, all’Università di Cagliari esistono anche un corso di letteratura sarda e uno di filologia sarda, tenuti però in lingua italiana. La notizia del primo esame tenutosi in dialetto ha molto colpito i linguisti e chissà che in futuro non vi siano altri corsi del genere all’interno di altre Università italiane.

Mia Immagine

Lorena Peci

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Articoli di proprietà di Voci di Città, rilasciati sotto licenza Creative Commons.
Sei libero di ridistribuirli e riprodurli, citando la fonte.

The post Il dialetto all’università: a Cagliari i primi esami in sardo appeared first on Voci di Città.

Mia Immagine

testo