Spostarsi a Vienna: quali mezzi di trasporto scegliere?

Senza categoria

Mia Immagine

La rete di trasporti a Vienna, molto organizzata e funzionale, rende agevoli gli spostamenti in città anche in assenza di un’auto personale.

La metropolitana passa con una frequenza di due minuti nelle ore di punta, ed è attiva tutta la notte durante il weekend.

Mia Immagine

Ma anche l’uso della bici è diffuso tra gli abitanti, così come rappresenta un’opzione valida per i turisti. Il modo più divertente e suggestivo per ammirare le bellezze architettoniche della città.

Spostarsi per Vienna con tram e bus

Si può acquistare il biglietto Vienna Card, al costo di 19 euro, valido per 72 ore. E’ valido su tutti i mezzi pubblici urbani. Consente anche di usufruire di tariffe speciali in diversi musei e locali, nonché per il tragitto in bus o metropolitana da e verso l’aeroporto.

Si acquista presso l’Ufficio Turistico di Vienna nell’Albertinaplatz, presso gli sportelli della Wiener Linien e negli hotel.

Il costo del biglietto da 24 ore per tutta la rete è di 6,70 euro; per 48 ore, 11,70 euro; per 72 ore, 14,50 euro.

Questi biglietti si possono acquistare presso i distributori automatici posti in tutte le stazioni della metropolitana, presso gli sportelli della Wiener Linien e le tabaccherie.

VIB – Vienna International Busterminal

Si tratta del più grande terminal di autobus dell’Austria, con il più alto tasso di passeggeri e centinaia di collegamenti sulle lunghe distanze nazionali e internazionali.

E’ aperto sette giorni su sette, dalle 6.30 alle 23.45. Si trova nel terzo distretto di Vienna: dal centro dista dieci minuti, prendendo la metropolitana U3.

Tutti i marciapiedi sono dotati di informazioni elettroniche per i viaggiatori; oltre alla destinazione, sono anche indicati i tempi di attesa.

Presso il Vienna International Bus Terminal è possibile acquistare i biglietti per Parigi, Berlino, Budapest, Praga e molto altre destinazioni.

Un modo semplice e pratico per ottimizzare gli spostamenti grazie a un servizio efficiente, garantito tutta la settimana.

La rete metropolitana di Vienna

La rete della metropolitana viennese comprende 5 linee: U1, U2, U3, U4 e U6.

I binari si estendono per un totale di 74,6 kilometri e i treni si fermano in 104 stazioni.

La metropolitana di Vienna è considerata una delle tre migliori al mondo. Ed è sicuramente il mezzo più consigliabile per spostarsi a Vienna: un servizio sempre impeccabile, che non vi farà tardare di un minuto ai vostri appuntamenti di lavoro.

Ecco i punti di raccordo della metropolitana:

  • Karlsplatz U1, U2, U4
  • Landstraße U3, U4
  • Längenfeldgasse U4, U6
  • Praterstern U1, U2
  • Schottenring U2, U4
  • Schwedenplatz U1, U4
  • Spittelau U4, U6
  • Stephansplatz U1, U3
  • Volkstheater U2, U3
  • Westbahnhof U3, U6

Le linee sono in funzione dalle 5.30 a mezzanotte e mezza. Il fine settimana tutta la notte.

L’articolo Spostarsi a Vienna: quali mezzi di trasporto scegliere? proviene da Travel for business.

Mia Immagine

testo