Come capire di aver subito un abuso

Senza categoria

Mia Immagine

tristezza

Salve psicologa la ringrazio in anticipo per la risposta se ne avrò una. Sono una ragazza di 21 anni ho un po’ un carattere strano,tutti mi dicono che sono bellissima e che ho un corpo che toglie il fiato io però non mi vedo così.

Mia Immagine

Circa 3 settimane fa ho iniziato a sentire un ragazzo,mi ha scritto lui su un social network facendomi i complimenti e così ci siamo scambiati i numeri e abbiamo incominciato a sentirci. Lui era molto gentile mai una volta che mi ha detto qualcosa di sgarbato o strano,era molto dolce e carino anche nei modi di “porsi”,così decidiamo di vederci. Ci vediamo e all’inizio è tutto normale lui si comportava esattamente come sembrava dai messaggi,siamo andati a fare un giro al lago e colazione,sulla riva del lago mi ha abbracciata e baciata io stavo bene e ho ricambiato poi mi ha detto “andiamo via che fa freddo”. Salita in macchina ho fatto per mettermi la cintura per andare via ma lui mi ha detto “no non metterla” e si è sporto su di me incominciando a baciarmi in modo molto passionale e quasi esagerato,io non mi sono fatta problemi e ho ricambiato! All’inizio solo baci ma poi lui ha incominciato a palparmi in modo spinto tant’è che io gli toglievo le mani e gli chiedevo di smetterla,lui di tutta risposta mi ha ignorata e riprendeva sistematicamente! Ad un certo punto mi ha preso le mani e me le teneva strette che io non riuscivo a liberarmi e intanto io gli chiedevo di smetterla,all’inizio pensavo scherzasse ma ha continuato così e intanto rideva come se fosse tutto un gioco. Dopo ha preso la mia mano e se la mise sui genitali e ho sentito che aveva un erezione,rimasi interdetta e ho cercato di togliere la mano lui però insisteva e intanto che io costantemente gli chiedevo di smetterla lui mi teneva le mani forte e le riportava lì! Si è abbassato i pantaloni e mi ha messo la mano sul suo pene e mi chiedeva di fargli un “servizio”,io ho detto costantemente di no e lui ha insisto alla fine ho quasi capito che se non lo avessi fatto non mi avrebbe lasciata andare,così gliel’ho fatto e quando abbiamo finito mi sono sentita persa.. Lui durante tutto questo rideva e credeva fosse un gioco ma io solo arrivata a casa ho sentito che forse ho subito uno stupro.. Da due giorni che non si fa sentire e io sono attanagliata dal dubbio di aver subito uno “stupro”.. Ho paura di ammettere di averlo subito e per questo chiedo il suo aiuto. Scusi se sono stata lunga e dettagliata nel racconto ma per farle capire ho dovuto descrivere tutto. La ringrazio

Per fare la tua domanda manda una mail a girlpower@banzaimedia.it

Cara ragazza, purtroppo in casi come questi si parla di abuso e qualsiasi forma di violenza perpetrata ai danni di qualcun altro o costretto con la forza a fare qualcosa contro la sua volontà rientra in tale definizione. È un’esperienza che lascia sgomenti e sconcertati soprattutto perché in quel momento l’unica soluzione plausibile sembra essere proprio accettare e soddisfare la richiesta per salvaguardare se stesse. Ma va denunciato, anche se al momento può sembrare una cosa difficile da fare, permetterebbe di riacquistare fiducia in se stesse difendendosi e riappropriandosi della propria libertà personale e sessuale.

Mia Immagine

testo