Mangiare al ristorante e non pagare…

Senza categoria

Mia Immagine

A Firenze e dintorni, da qualche giorno, un giovane tedesco  mangia in vari ristoranti e non  paga il conto, urlando e molestando gli altri clienti in preda ad ubriachezza.

Qualcuno penserà che è un gran furbo, qualcuno invece lo classificherà solo con un furfante, sta di fatto però, che il nostro personaggio ha recato un danno economico nei luoghi dove si è presentato e ha creato un certo scompiglio negli altri clienti che spesso si sono allontanati.

Lui mangia pizze e beve birra, tanta birra, e alla fine vuole andarsene fra schiamazzi e urla e, poco spavento gli fanno i carabinieri sempre prontamente chiamati, che cercano di bloccarlo.
Ogni volta una nuova denuncia per insolvenza fraudolenta e ubriachezza molesta ma per ora queste sanzioni non hanno avuto molto effetto. 
Ieri sera ha replicato fuori dalla città e ha anche aggredito i militari che erano intervenuti, così alla fine, il trentasettenne è stato arrestato.

A lui non possiamo contestare però una scortesia di galateo che oggi frequentemente succede e cioè che gli uomini non pagano più il conto del ristorane quando escono con una donna. Brutto modo per presentarsi e di una scortesia incalcolabile anche fare a metà.

Di chi è la colpa di questa nuova abitudine ormai dilagante? 
Della richiesta di parità da parte del sesso femminile? Da questa indipendenza che cerchiamo in modo esasperato per dimostrare a noi stesse (e parlo da donna) che valiamo quanto loro?
Non so cosa pensare certo è che la società cambia continuamente e fa sembrare obsoleti abitudini e modi di comportarsi che sono sembrati validi fino a poco prima…

Quanto è bello invece sentirsi coccolate e desiderate da quell’uomo che ci ha portato fuori e che sta nei nostri sogni e desideri. Questo credo che sotto sotto le donne lo provino ancora anche se non lo dicono e non ci trovo nulla di scandaloso.

Allora appello agli uomini: siate ancora galanti e vedrete che vi sembrerà una cosa naturale.



Mia Immagine

Mia Immagine