Perché scegliere la Grecia per le vacanze in barca a vela

Senza categoria

Mia Immagine

Se si è in procinto di organizzare delle vacanze in barca a vela ma non si è ancora deciso per quale meta optare, la Grecia è una delle soluzioni a cui si può dedicare più di un pensiero: non solo perché è relativamente vicina all’Italia, e quindi presuppone un trasferimento poco impegnativo dal punto di vista delle energie fisiche e nervose, ma anche perché propone una varietà di scenari tali che non si può che rimanere a bocca aperta di fronte a tale bellezza. E se la stagione estiva è ormai alle porte, ecco che è arrivato il momento di pensare a dove andare.

Le vacanze in barca a vela in Grecia

Nel corso di una crociera in barca a vela si può navigare dall’isola di Kos a quella di Leros, passando per Lipsi, ma anche concedersi una sosta sulla spiaggia di Lakki o su quella di Kardamena. Il Dodecaneso è un territorio davvero unico e inimitabile, sia per le acque cristalline del mare che per le baie pressoché incontaminate che lo costellano. Volendo stilare un elenco di ciò che non ci si può perdere nel corso di un’escursione da queste parti, vale la pena di menzionare prima di tutto l’acqua termale di Therma, a Kos, ma anche il tempo dell’Asclepieion, sempre sulla stessa isola. Arki, invece, propone una Laguna Blu a cui difficilmente si può resistere, mentre sull’isola di Leros è davvero caratteristico il villaggio di Pandeli.

Mia Immagine

La natura più vera

Chi pensa che le vacanze in barca a vela permettano di stare a contatto solo con il mare probabilmente non è mai stato protagonista di un viaggio del genere: navigando tra un’isola e l’altra, mentre si è sospinti dal vento, si può decidere di fare tappa dove si vuole. Al di là di un mare il cui colore azzurro è quasi incredibile per quanto è intenso, si può decidere di sostare su una o più isole selvagge, per non dire addirittura disabitate, per lasciarsi stupire dalla vegetazione locale. Dopo aver preso il sole sdraiati su una roccia o su uno scoglio, poi, ci si può avventurare in uno dei numerosi paesini che punteggiano questo territorio: salendo in cima a qualche promontorio, in una giornata in cui il cielo è limpido, si può perfino avere la fortuna di vedere la Turchia. Insomma, tra la cima di una montagna e una foresta di pini, un itinerario a vela può avere molti più ingredienti di quel che ci si può immaginare.

Un viaggio a 360 gradi

Andare alla scoperta dei volti delle persone, delle tradizioni di una cultura che è differente da quella italiana, della storia di un Paese che ha influenzato anche il nostro, dei piatti e di una cucina che propongono sapori speciali: sono solo alcune delle possibilità che si possono cogliere nel corso di una vacanza in barca a vela in Grecia. Kalimnos, Astipalea, Tilos e Patmos diventeranno nomi che rimarranno scolpiti nella memoria, così come sarà impossibile dimenticare tutte quelle case dipinte di bianco, la vita notturna e il color smeraldo delle acque del mare. Il tutto condito con la tipica ospitalità di una popolazione che è sempre accogliente e generosa.

Mia Immagine