Musica e luce davanti al Mosè di San Pietro in vincoli

Senza categoria

Mia Immagine

Musica e luce davanti al Mosè di San Pietro in vincoli

ROMA – Mercoledì 31 maggio alle 16.30 a San Pietro in vincoli – Per la Rassegna Organistica organizzata da A.Gi.Mus. Roma i Luoghi del Sacro e Cappella Musicale Costantina – “L’Organo di Mosè” – Il Soprano Yuri Yoshikawa e l’organista Paolo De Matthaeis interpreteranno Bach, Monteverdi, Saint Saens e tanti altri autori in una suggestiva cornice esibendosi dalla cantoria dell’organo seicentesco di fronte al Mosè di Michelangelo.

“Il Lamento della ninfa” di Claudio Monteverdi, le “meditazioni” sull’ave Maria di Gounod e Saint Saens e gli estratti dalle Passioni e gli Oratori di Bach e Handel con Faurè si alterneranno a brani della lettura organistica e clavicembalistica per circa un’ora ad accompagnare il pellegrinaggio alle “catene” della Basilica. 

Mia Immagine

L’intermezzo musicale è ormai un’appuntamento consolidato – ogni Mercoledì fino a metà giugno sarà possibile ascoltare le note del prestigioso organo “Priori” della Basilica fresco di recente restauro. Gli avvenimenti coincidono con la straordinaria nuova illuminazione del Celebre Mosè. L’organo della basilica di San Pietro in Vincoli è un organo costruito da Giacomo Alari tra il 1686 e il 1687 e restaurato ed ampliato nel 1884 da Attilio Priori.  
Gli altri appuntamenti seguiranno il 7 Giugno e 14 Giugno alle ore 15.30.
Il 7 Giugno sarà la volta del soprano Giulia Patruno sempre accompagnata da Paolo De Matthaeis – con musiche barocce di Vivaldi, Haendel e Bach.
Mentre il 14 – la rassegna chiude con un concerto con musiche dedicate all’800 organistico italiano tra cui celebri trascrizioni provenienti dalle opere di Verdi – tra cui una “messa particolare” composta su Traviata, vespri Siciliani e Aida.

L’ingresso è gratuito

Mia Immagine