Edilizia scolastica, 23-25 maggio a Roma seminario internazionale Miur-Ocse

Senza categoria

Mia Immagine

Studenti Esame Di Maturità Scuola De Amicis

“Space for learning: bridging innovation and safety in school buildings”

Un evento internazionale dedicato alla sicurezza nell’edilizia scolastica ed ai nuovi ambienti di apprendimento, organizzato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, in collaborazione con l’Ocse. Dal 23 al 25 maggio, a Roma, si svolgerà il seminario internazionale “Space for Learning: Bridging innovation and safety in school buildings”. Le prime due giornate si svolgeranno presso la sede del Miur, in viale Trastevere 76/a, con l’intervento di esperti italiani ed internazionali, e potranno essere seguite in streaming dalla homepage del sito www.istruzione.it. I lavori al Ministero saranno aperti dal Sottosegretario all’Istruzione, Vito De Filippo; dalla Direttrice del Programma di valutazione degli ambienti di apprendimento LEEP – Direzione per l’istruzione e le competenze dell’OCSE, Julie Velissaratou; dalla Direttrice generale del Miur per l’Edilizia scolastica, la gestione dei fondi strutturali per l’istruzione e l’innovazione digitale, Simona Montesarchio; dalla coordinatrice della Struttura di missione per l’edilizia scolastica della Presidenza del Consiglio, Laura Galimberti. Fra le istituzioni presenti, INAIL (Istituto Nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro), Cassa Depositi e Prestiti, Dipartimento della Protezione Civile, INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), INDIRE (Istituto Nazionale Documentazione Ricerca Educativa), BEI e Banca mondiale e i rappresentanti degli enti locali e delle maggiori organizzazioni rappresentative. Nella giornata del 24, dedicata agli ambienti di apprendimento innovativi, interverrà anche l’architetto Mario Cucinella. Il dibattito si chiuderà, nel pomeriggio del 24, con le conclusioni della Ministra Valeria Fedeli che presenterà lo stato dell’arte degli interventi in materia di edilizia scolastica e i progetti per il futuro. Giovedì 25 maggio, si svolgerà una visita di studio dei delegati OCSE presso i comuni di Amatrice e Cittareale, nelle aree colpite dal sisma.

Mia Immagine

Mia Immagine