Playoff Serie A2, Fortitudo Bologna-De Longhi Treviso 79-81, si va a gara 4

Senza categoria

testo

fortitudo bologna-de longhi treviso
Dopo le due vittorie esterne, avvenute sul campo di Treviso, la Fortitudo Bologna perde in casa gara 3. Fortitudo Bologna-De Longhi Treviso finisce79-81. I bolognesi vengono sconfitti ma potranno subito rifarsi Lunedi 21 Maggio in gara 4.
Una gara sempre all’insegna della rincorsa per la Fortitudo. Fin dall’inizio i biancoblù sono stati in svantaggio ma tra la fine del terzo e l’inizio dell’ultimo quarto, riescono ad accorciare le distanze ma non basta. Treviso espugna il PalaDozza.

 

Fortitudo Bologna-De Longhi Treviso, la gara


1° Quarto

Coreografia semplicemente spettacolare da parte di tutto il PalaDozza che con l’alternanza dei colori sociali, bianco e blu, regala un effetto ottico davvero straordinario.
Arbitrano l’incontro Stefano Ursi, Federico Brindisi e Gianluca Gagliardi.
La palla a due viene vinta da Knox ma il primo possesso palla è dei trevigiani che non capitalizzano con Moretti. A sbloccare il risultato è proprio Knox che si fa perdonare la palla a due persa.
Dopo due minuti s’infiamma il clima al PalaDozza. Una chiamata arbitrale sbagliata e l’ingresso nel palazzetto dei tifosi di Treviso fa infuocare ancora di più il clima rovente della partita.
A quattro minuti dallo scadere del primo quarto e mentre le due tifoserie danno spettacolo, sul campo è battaglia con i padroni di casa avanti solo di un punto, 11-10.
I primi dieci minuti si chiudono con gli uomini di Boniciolli in svantaggio di 3 punti. Fortitudo Bologna-De Longhi Treviso 17-20.

testo

2° Quarto
Dopo due minuti di gioco, Treviso approfitta degli errori dal tiro degli avversari e si porta sul +7, 17-24.
A 6:16 dallo scadere, lezioni di basket da parte di Legion. L’americano con meno di tre secondi dallo scadere del possesso palla e due avversari addosso, s’inventa una penetrazione da assoluto campione e riduce lo svantaggio fortitudino, 21-25.
A metà quarto, una tripla di Moretti allunga il vantaggio trevigiano, 21-31.
Si chiude il secondo quarto con la De Longhi Treviso in vantaggio di dieci punti, Fortitudo Bologna-De Longhi Treviso 33-43.

Una Fortitudo poco attenta in fase di costruzione e deficitaria in attacco consente a Treviso di avere un vantaggio tranquillo nel risultato. Emblematico il dato dei tiri dal campo, gli uomini di Boniciolli chiudono il secondo quarto con 6/17 e 35%.

3° Quarto

Primi minuti a ritmi altissimi per la Fortitudo che realizza subito 5 punti ma dall’altro lato c’è Perry che con una tripla tiene a distanza gli avversari, 38-46.
A metà quarto, dopo i liberi di Italiano il risultato è 47-51 per Treviso. La Fortitudo è scesa in campo molto più concentrata rispetto ai primi due quarti.
Justin Knox si prende la scena, prima segna da due e poi super stoppatta su Perry. 49-51.
Nonostante il grande sforzo della Fortitudo, Treviso chiude il terzo quarto ancora in vantaggio ma con soli sei punti. Fortitudo Bologna-De Longhi Treviso 52-58.

4° Quarto
L’ultimo quarto si apre con Michele Ruzzier che spara una bomba da tre e riduce lo svantaggio a soli tre lunghezze, 55-58.
Esce Ruzzier per quarto fallo ed entra Candi. E’ proprio il numero 7 bolognese che con un’azione solitaria porta i suoi a -1, 57-58.
Dopo tre minuti arriva il campione, Daniele Cinciarini. Penetrazione, canestro e fallo subito. L’ultimo arrivato tra le fila bolognesi segna anche il libero aggiuntivo e fa 60-58 per la Fortitudo.
A 7 minuti dallo scadere, con la Fortitudo in vantaggio di due punti, Gandini recupera un’importante palla in difesa e subisce fallo. Coach Pillastrini (Treviso) è costretto a chiamare timeout, vuole evitare ulteriori disattenzioni da parte dei suoi uomini.
A metà quarto, il risultato è in perfetta parità Fortitudo-De Longhi 65-65.
Un parziale di 6-0, riporta Treviso in vantaggio e affonda la Fortitudo. 65-71.
Finisce Fortitudo Bologna-De Longhi Treviso con il risultato di 79-81.

 

 

Fortitudo Bologna-De Longhi Treviso, il tabellino

Fortitudo Bologna: Cinciarini 13, Mancinelli 10, Candi 11, Legion 8, Ruzzier 5, Campogrande 3, Montano 5, Costanzelli 0, Gandini 5, Raucci 2, Knox 14, Italiano 3.
De Longhi Treviso: Perry 16, La Torre 0, Moretti 13, Malbasa 0, Fantinelli 11, Saccaggi 7, Rinaldi 10, Negri 3, Poser 0, Ancellotti 8, Perl 13, Marini 0.

 

fortitudo bologna-de longhi treviso

coreografia

The post Playoff Serie A2, Fortitudo Bologna-De Longhi Treviso 79-81, si va a gara 4 appeared first on SuperNews.

testo