Irsina, incantevole itinerario di Basilicata che piace agli stranieri

Senza categoria

testo

Basilicata, meta sempre più amata dal turista nazionale e internazionale. Nella provincia di Matera, Irsina, anticamente denominata Montepeloso, è un comune che si adagia su un colle in posizione panoramica, sulla media valle del Bradano, che ha richiamato negli ultimi anni, un interesse sempre più crescente per il popolo dei viaggiatori italiani e stranieri.  Lo testimonia l’elevato  acquisto di immobili da parte di turisti italiani e europei che hanno deciso di investire in questa accogliente e affascinante località del materano.  “E’ un momento bellissimo, il lavoro di anni viene consolidato adesso” esordisce il sindaco del borgo che si affaccia sulla valle del Bradano, Nicola Massimo Morea, la nostra città è all’attenzione di tantissimi cittadini stranieri che decidono di acquistare ed eventualmente trasferirsi ad Irsina.” Nel centro storico infatti si sono insediate negli ultimi anni, numerosissime famiglie, di nazionalità diverse. Irsina si afferma dunque come comune metropolita che si apre a esperienze, tradizioni, culture diverse, di gente di livello socio culturale altissimo che ha voglia di prendere parte della tradizione e della storia lucana. Numerosi gli attrattori culturali che rendono Irsina così seducente: “ un centro storico che è uno scrigno pieno di gioielli, la famosissima statua di Sant’Eufemia, protettrice della città, realizzata dal Mantegna, la Cripta affrescata di San Francesco del ‘300, i Bottini, antico sistema idrico di condutture sotterranee, una cinta muraria antica e le viuzze, le piazze che hanno custodito fino ad oggi le proprie origini, prosegue Morea.  Il tempo si è fermato nel centro storico di Irsina. A queste bellezze storiche di inestimabile valore, si aggiunge un paesaggio incontaminato, colori della natura che cambiano a seconda delle stagioni, un clima mite e confortevole che vengono apprezzati da turisti italiani e stranieri, candidano Irsina a diventare uno dei borghi più belli d’Italia. Si respira cultura ad Irsina, “uno dei  borghi più accoglienti di Basilicata”, continua il sindaco, “ sfruttiamo l’onda di Matera 2019 ma Irsina è anche altro: la vicinanza all’aeroporto di Palese, le vie di comunicazioni comode e agevoli facilitano il nostro compito. Da scoprire,  il bosco di Verrutoli, un’ accattivante area boschiva, ubicata a 600 metri di altitudine dove un gruppo di daini vive liberamente nel bosco. L’amministrazione è attenta a tutte le possibilità che vengono offerte per promuovere a pieno il territorio, perché consapevoli che da turismo e cultura possano derivare anche occasioni di occupazione per in nostri giovani” conclude il primo cittadino.

testo

Prossimamente,  Irsina sarà una delle  tappe della rassegna Basilicata, viaggio nelle eccellenze culturali ed enogastronomiche”, programmata dall’Associazione Basilicata Today, in collaborazione con Regione Basilicata, Commissione Regionale Lucani nel Mondo, UNPLI Basilicata, Commissione dei Parchi della Basilicata e www.girovagandoinItalia.com   Siamo contenti di aderire a questo evento, afferma Morea, “perché crediamo che una promozione territoriale su larga scala, perché ci sono altri comuni lucani coinvolti, fa bene alla comunità e consente ad Irsina di amplificare la propria immagine in Italia e nel mondo, quindi ben vengano queste iniziative interessanti alle quali un’amministrazione comunale deve partecipare, mettendo a disposizione il patrimonio di conoscenze e competenze di qualità che è diffuso sul proprio territorio”.

Info: www.comune.irsina.mt.it   Pro Loco Irsina – Corso Matteotti, 8 – 75022 Irsina (MT) – cell. 3397836791

Gaetano Vitelli   Lidia Lavecchia

Scopri la Basilicata con www.girovagandoinitalia.com

L’articolo Irsina, incantevole itinerario di Basilicata che piace agli stranieri proviene da Oltre Free Press – Quotidiano di Notizie Gratuite.

testo