Inter, clamoroso: Sabatini pensa ad Allegri

Senza categoria

testo

E se per la panchina dell’Inter versione 2017/2018 spuntasse un nome clamoroso? La candidatura di Antonio Conte è già di per sé una notizia, per via del suo passato juventino tra campo e guida della prima squadra. Ma l’ultimo profilo accostato ai nerazzurri ha dell’incredibile. Stiamo parlando di Massimiliano Allegri, attuale tecnico della Juventus e sotto contratto fino al 30 giugno del 2018. L’allenatore ex Milan non ha ancora fatto chiarezza sul proprio futuro, evidentemente concentrato sull’esito di una stagione che rischia di essere a dir poco esaltante. Dopo aver conquistato la Coppa Italia, i bianconeri potrebbero alzare al cielo lo Scudetto domani (in caso di vittoria contro il Crotone) e la Champions League a Cardiff sabato 3 giugno, al cospetto del Real Madrid di Cristiano Ronaldo.

Proprio dalle sorti del possibile Triplete potrebbe passare un’eventuale conferma o meno di Allegri alla Vecchia Signora. Si dice che chi riesca a centrare il prestigiosissimo obiettivo poi sia destinato ad andare via, perché ha già raggiunto il massimo che si possa fare con la propria squadra. Un po’ come successo con Mourinho all’Inter nel 2010. E proprio l’Inter potrebbe chiudere simbolicamente questo cerchio, sette anni più tardi.

testo

Secondo la “Gazzetta dello Sport”, le richieste economiche non sarebbero un problema per il gruppo Suning, pronto a pareggiare (se non aumentare) l’offerta già messa sul piatto di Antonio Conte. Le vie del mercato sono infinite: occhio alla sorpresa dietro l’angolo, specie quando di mezzo c’è Walter Sabatini…

 

testo