Chievo-Roma 3-5: agli ospiti il festival del gol di Verona, giallorossi a +4 sul Napoli

Senza categoria

testo

Al Bentegodi di Verona la Roma di Spalletti cerca punti preziosi per blindare il secondo posto (e magari mettere un pò di pressione alla Juventus), contro un ChievoVerona ormai tranquillo. I gialloblù partono forte e si portano in vantaggio due volte con Castro e Inglese; al riposo sul 2-2 per le reti di El Shaarawy e Salah, i giallorossi escono alla distanza e si impongono nel secondo tempo ancora con El Shaarawy, Salah e Džeko prima del definitivo 3-5 di Inglese.

Dopo una breve fase di studio il primo squillo della gara al Bentegodi di Salah, che al 7′ chiama alla parata Sorrentino dal limite dell’area. Il Chievo però risponde per le rime, e al 15′ trova il vantaggio: De Paoli crossa un pallone sul quale dopo il contrasto Manolas-Inglese il più lesto ad arrivare è Castro, che di destro fredda Szczęsny. Subìto il gancio clivense i capitolini provano a reagire non riuscendo però a sfondare, mentre in contropiede il Chievo rischia in un paio di ripartenze di fare ancora male; i giallorossi pervengono comunque al pari al 28′, quando un rinvio di testa di Fazio innesca la fuga vincente di El Shaarawy, che scarta Sorrentino in uscita e fa 1-1. Volenterosi nella pressione, i capitolini si fanno trovare ancora male organizzati in difesa al 37′, quando su traversone di Birsa la terza linea giallorossa si perde Inglese libero di incenerire Szczęsny di testa; a rimettere le cose a posto per la Roma è Salah, che al 43′ fa partire un sinistro che, deviato da Cesar, inganna Sorrentino e scrive il 2-2 di metà gara.

Come contro la Juventus, l’avvio di secondo tempo della Roma è perentorio: con l’accelleratore pigiato a tavoletta gli ospiti spingono alla ricerca del vantaggio, che arriva al 58′ con El Shaarawy che taglia la difesa del Chievo dettando un passaggio che a Strootman riesce perfettamente, e che mette l’italo-egiziano nella posizione di scaricare in rete il destro del 2-3. Inesistente dalle parti di Szczęsny fino al 2-3, dopo lo svantaggio i veronesi si riaffacciano in avanti sfiorando il pari al 65′ con Cacciatore che incespica al momento della conclusione; è di fatto l’unico pericolo realmente corso dai giallorossi, che ipotecano la vittoria con Salah e Džeko  rendendo buono solo per le statistiche il definitivo 3-5 di Inglese. Vince dunque la Roma, che piega un Chievo volenteroso ma con troppa poca benzina, e si porta a 4 punti di vantaggio sul Napoli, e uno solamente dalla Juventus.

testo

CHIEVOVERONA-ROMA 3-5 (2-2)

ChievoVerona (4-3-2-1): Sorrentino 5; Cacciatore 5.5, Cesar 5.5, Gamberini 5 (57′ Frey 5), Gobbi 5; Depaoli 6, Radovanović 6, Bastien 5; Castro 6.5 (46′ Pellissier 5), Birsa 6; Inglese 7 (87′ Vignato sv). A disp.: Bressan, Seculin, Spolli, Troiani, Sardo, Izco, Kiyine, de Guzmán, Gakpé. All.: Maran 6.
Roma (4-2-3-1): Szczęsny 6; Rüdiger 6, Manolas 5.5, Fazio 6.5, Emerson 5.5; De Rossi 6.5, Paredes 5.5; Salah 7, Strootman 6.5, El Shaarawy 7(71′ Nainggolan sv); Džeko 5.5 (86′ Totti sv). A disp.: Lobonț, Alisson; Juan Jesus, Vermaelen, Mário Rui, Peres, Gerson, Grenier, Perotti. All.: Spalletti 6.5
Arbitro: Damato di Barletta.
Marcatori: 15′ Castro (C), 28′ El Shaarawy (R), 37′ Inglese (C), 43′ Salah (R), 58′ El Shaarawy (R), 77′ Salah (R), 83′ Džeko (R).
Note – Ammoniti: Radovanović, Castro (C).

L’articolo Chievo-Roma 3-5: agli ospiti il festival del gol di Verona, giallorossi a +4 sul Napoli sembra essere il primo su MondoSportivo.it.

testo