Brigitte Macron…e l’amore attempato.

Senza categoria

Mia Immagine

Non sto facendo politica e non mi interessano in questo momento le sorti della Francia. 
Sono invece molto incuriosita dalla signora Brigitte Macron moglie e stratega di uno degli aspiranti a divenire presidente.

Nata a Trogneux da una famiglia di cioccolatieri di Amiens, proprio in quella città conosce e s’innamora di Emmanuel Macron: lui in quel momento liceale e lei professoressa di francese con una forte passione per il teatro di Eduardo De Filippo. 
Lei è del 1953 (e quindi molto vicina alla mia età) lui invece del 1977 cioè della stessa età della seconda figlia di Brigitte. 
Come si può facilmente indovinare l’inizio della relazione fra i due non fu accolto dalla famiglia di Macron con gioia, portò infatti forti dissapori e un certo scandalo. 
E purtroppo per loro, neppure lo spostamento di Emmanuel a Parigi per fargli studiare economia servì a qualcosa perché, il loro amore più forte che mai, si concretizzò nel 2007 con il matrimonio.


Da quel momento Brigitte comincia a diventare la vera creatrice della carriera del marito facendolo diventare in tre anni, da semplice banchiere a ministro dell’Economia e ora, candidato all’Eliseo.
Pur con 24 anni di differenza, ed una di quelle diversità alla rovescia, perché lei non è certo giovane e lui invece quarantenne nel pieno del vigore maschile, l’amore fra i due sembra non risentirne minimamente. 


Brigitte viene accusata di essere troppo fashionista, troppo vestita Louis Vuitton, di esporre troppo le gambe con abiti sopra il ginocchio e tacchi altissimi, insomma di mostrarsi un po’ troppo in contrasto con l’anagrafe.
Ma dico io, cosa dovrebbe fare?
Ha un marito giovane e niente male.
Un uomo che potrebbe diventare un presidente.
Non mi pare davvero il caso di mettere in evidenza il fatto che potrebbe essere sua madre anziché sua moglie, quindi lei cercherà di dare il meglio di sé finché potrà e finché non sembrerà davvero imbarazzante stare al fianco del suo uomo.
Sicuramente, nella campagna elettorale, questo sarà servito ad attrarre tutte quelle francesi che, forse un po’ meno scandalizzate di noi italiane, hanno parteggiato per questa donna e quest’uomo che, molto semplicemente SI AMANO DAVVERO! 














Mia Immagine

Mia Immagine