Primi piatti? Che buoni!

Senza categoria

Mia Immagine

Penne light con piselli e funghi

questa è una ricetta saporita che attraverso l’utilizzo di qualche accorgimento riesce anche ad essere leggera. 
Il trucco ovviamente sta nel non eccedere con i condimenti così si possono evitare molte calorie. Provate!
Ingredienti per 2 persone:
180 g di penne lisce
200 g di piselli freschi o surgelati
100 g di funghi misti freschi o surgelati
2 cucchiai di olio
2 cucchiaini di Emmental

sale e pepe

Mia Immagine

Trucchi per rendere il piatto più leggero: 

per non eccedere con le calorie è importante che il tipo di penne utilizzate siano lisce e non rigate (le paste rigate, ma anche spaghetti e linguine, assorbono molto più condimento e quindi più olio;   per lo stesso motivo, durante la cottura dei piselli, aggiungere qualche cucchiaio di acqua e mai altro olio.

Procedimento:

Per prima cosa bisogna cuocere i piselli e i funghi: mettete in una padella 2 cucchiai di olio, meno di 1/4 di cipolla sminuzzata e i piselli, aggiungete anche i funghi misti e fate cuocere per qualche istante, salando leggermente.
Dopo un paio di minuti aggiungete 2-3 cucchiai d’acqua, fate cuocere per 7-8 minuti col coperchio e poi lasciate evaporare l’acqua togliendo il coperchio. Tenete da parte i piselli coi funghi.
Fate cuocere quindi la pasta e scolatela un minuto primo del tempo di cottura indicato.
Versate la pasta nella padella coi fungi e i piselli, se il composto vi sembra troppo asciutto aggiungete un po’ d’acqua di cottura e girate il tutto . 
Impiattate ed aggiungete un po’ di Emmental grattugiato, giusto un cucchiaino per ogni piatto…darà un gusto maggiore ma senza eccedere con le calorie.


Farro con zucca e carciofi: 


ecco una ricetta purificante (se non si aggiunge la pancetta), la zucca e i carciofi ricchi di acqua e vitamine (fosforo e potassio) e il farro ricco di fibre, rendono questo piatto leggero e digeribile. 

Ingredienti per 2 persone:
170 g di farro
300 g di zucca
2 carciofi
pancetta (facoltativo)
sale
olio extravergine di oliva


Preparate la zucca mettendola in una pentola con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, 1 spicchio d’aglio e mezzo peperoncino, far soffriggere e quando l’aglio avrà preso colore versare nella pentola la zucca precedentemente tagliata a dadini.

Far insaporire nell’olio a fiamma vivace e dopo un paio di minuti togliere l’aglio, aggiungere un pizzico di sale e mettere il coperchio sulla pentola, abbassate la fiamma e aggiungere un bicchiere di acqua calda. 
Far cuocere fino a quando la zucca non sarà quasi disfatta (se volete accelerare i tempi dopo 10 minuti di cottura tritate la zucca con lo schiacciapatate e fate cuocere altri 5 minuti).
A questo punto aggiungere 4 mestoli d’acqua e portare ad ebollizione mantenendo il composto brodoso.
Tagliate a spicchi i cuori di carciofi, bolliteli un attimo in acqua salata (per 10 minuti dall’ebollizione) scolateli e metteteli in una padella con un filo d’olio e con la pancetta. 
Lasciate cuocere e insaporire per qualche minuto (se le fette di carciofi sono sottili basteranno 3-4 minuti). 
Tenete i carciofi da parte in un piatto.
Cuocete il farro in acqua salata, secondo le indicazione della confezione, scolatelo ed aggiungetelo nella padella con la zucca, girate, lasciate insaporire per qualche minuto ed aggiungete anche i carciofi.

Impiattate ed ecco pronto.









Mia Immagine