Pedullà: “Ausilio-Inter OK solo al 100%. Servono 30 mln per…”

Senza categoria

testo

Pedullà

Alfredo Pedullà – giornalista ed esperto di mercato – durante la diretta di “Calcio € Mercato” su Sportitalia commenta il rinnovo di Ausilio e fa chiarezza sul mercato che potrà fare l’Inter in estate dopo la nota della UEFA sul Fair Play Finanziario

AUSILIO, RINNOVO MERITATO – Secondo Alfredo Pedullà si può parlare di premio meritato per il direttore sportivo nerazzurro, anche se bisogna fare chiarezza sulla libertà di effettuare il proprio lavoro: «Rinnovo triennale fino al 2020? I contratti lunghi in generale non mi piacciono. Valutando solo l’ultima stagione, il rinnovo di Piero Ausilio è una scelta giusta, a patto che possa decidere al 100%: dovrebbe avere l’operatività come tutti i direttori sportivi».

testo

MERCATO FARAONICO – «Dal 1° luglio l’Inter è libera di spendere, facendo una cessione entro il 30 giugno, possibilmente incassando 30 milioni di euro per poi avere le mani libere sul mercato. Marcelo Brozovic in Cina può essere un’idea, vedremo come evolveranno le situazioni di Ever Banega ed Eder. Domenico Berardi all’Inter è una situazione molto più avanzata rispetto a Federico Bernardeschi, ma bisogna aspettare la cessione per fare il mercato faraonico che ci sarà quest’anno».

LE ALTERNATIVE A PIOLI – «C’è il via libera della famiglia Della Valle per Stefano Pioli: se l’Inter non continua con Pioli, la Fiorentina è pronta. Bisogna aspettare almeno le prossime due partite dell’Inter. In caso di addio, c’è un forte interesse per Luciano Spalletti. Bisogna aspettare che finisca la Premier League per Antonio Conte e la Champions League per Diego Simeone, che per il momento sono aggrappati a Chelsea e Atletico Madrid».

Facebooktwittergoogle_plusmail

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie Inter

testo