Vaccini, ordine dei medici di Treviso radia il dottor Roberto Gava. Legali: “Condanna con arbitrio, impugniamo la sanzione”

Senza categoria

Mia Immagine

L’ordine dei medici di Treviso ha radiato il dottor Roberto Gava, il ministro della Salute e il presidente dell’Istituto superiore di Sanità esultano parlando della “prima radiazione di un medico antivaccini“, mentre i suoi legali protestano contro una condanna che definiscono dettata dal “massimo arbitrio e irragionevolezza“. “La legge prevede la sospensione cioè l’inoperatività di queste sanzioni quando sono impugnate, poiché gli Ordini dei medici sono sostanzialmente non competenti, sono associazioni rappresentative di imprese economiche che cioè mirano al lucro, perciò sono inaffidabili, sono a rischio di a rischio dei troppo spesso sottaciuti conflitti di interesse le cui condizioni adombrano l’indipendenza e la trasparenza delle valutazioni”, attaccano gli avvocati Silvio Riondato e Giorgio Piccolotto, annunciando subito una battaglia legale, che porterà alla sospensione del provvedimento.

Blogger del fattoquotidiano.it, laureato in Medicina e Chirurgia all’Università di Padova, specializzato in Cardiologia, Farmacologia Clinica e Tossicologia Medica, e poi studioso di Agopuntura Cinese, Omeopatia Classica, Bioetica e Ipnosi Medica, Gava è autore di testi di Farmacologia e numerose pubblicazioni scientifiche.”Da una ventina d’anni sto cercando di studiare gli approcci medici non convenzionali rivedendoli anche alla luce delle attuali conoscenze scientifiche, essendomi convinto che il medico deve aprirsi a molte tecniche terapeutiche scegliendo di volta in volta per il suo

Mia Immagine

Mia Immagine