Tennis, Masters 1000 Montecarlo 2017: David Goffin piega uno stanco Novak Djokovic in tre set. Il belga vola in semifinale

Senza categoria

testo

E’ la giornata di David Goffin quella sul rosso del Masters 1000 di Montecarlo. Il belga piega, infatti, il n.2 del mondo Novak Djokovic 6-2 3-6 7-5 al termine di un match di grande intensità e qualità durato 2 ore e 39 minuti  e valevole per i quarti di finale. E’ la prima vittoria di Goffin contro Nole, dopo 5 sconfitte in altrettanti incontri. Un Djokovic apparso decisamente affaticato nella terza frazione, non in grado di gestire il break di vantaggio, permettendo la rimonta dell’avversario. Il n.13 del mondo vola così in semifinale in attesa di sapere chi tra Rafael Nadal e Diego Schwartzman lo affronterà.

Nel primo set c’è solo un giocatore in campo ed è il tennista di Rocourt: dominio da fondo di David ed il serbo in balia della regolarità dell’avversario. Un andamento che trova riscontro nello score: 6-2 per Goffin in appena 32′ con oltre il 70% di punti conquistati con la prima di servizio.

Nel secondo parziale l’ex n.1 del ranking reagisce cercando di elevare il proprio tennis aggredendo la battuta del belga. Ne consegue il break del quarto game ed una serie di colpi di grandissima qualità che portano il n.2 ATP al successo della frazione 6-2 suggellata da ben 11 vincenti a fronte di soli 4 errori.

testo

Nel terzo set autentici fuochi d’artificio: Nole, sulla scia del parziale vinto, strappa il servizio in apertura a Goffin costruendosi altre due possibilità per dilagare ma il rivale si salva. Un episodio che infonde grande fiducia alla testa di serie n.10 che, nel sesto game, non sfrutta ben cinque palle break per poi impattare nell’ottavo esibendo un gioco di pregevolissima fattura. Il match è bellissimo ed entrambi mettono in mostra il loro miglior repertorio ma Djokovic, alla lunga, perde efficacia negli spostamenti laterali, pagando il mese di inattività e favorendo il pressing da fondo dell’avversario. Arriva così, al quinto match point, il trionfo di David.

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da pagina facebook David Goffin

testo