Monchi scopre le carte: “Roma, arrivo”. Fazio, lacrime amare: “Persi punti con le piccole”

Senza categoria

testo

cstampa_spalletti_fazio14092106_1

Day-off per i giocatori della Roma, che oggi hanno usufruito della pausa di un giorno concessa da Spalletti per ricaricare le batterie. Nainggolan e Totti sono volati insieme in Francia per assistere agli Open di Montecarlo. Proprio ieri il capitano nella sua intervista Twitter con i tifosi, aveva parlato della sua passione per il tennis. A Roma, nel frattempo, Florenzi prova ad immaginare (con fatica) una Roma senza di lui: “Sarebbe un lutto. Il terzino giallorosso, che questa mattina al Coni ha ricevuto il “Premio città di Roma” dal presidente Malagò, ha parlato anche del suo infortunio: “Uniti si vince, avendo un gruppo sano e genuino si possono scalare veramente delle montagne che all’inizio sembrano insormontabili. Anche grazie ai miei compagni sto meglio, mi hanno fatto sentire la loro vicinanza”. (Leggi qui l’intervista completa)

[fncvideo id=610929]

testo

ARRIVA MONCHI – Il futuro ds giallorosso ha finalmente scoperto le carte riguardo al suo futuro: “Se tutto va come deve andare e non ci saranno intoppi io andrò alla Roma”Insomma, per il matrimonio che tutti aspettano da tempo manca solo la firma. Monchi avrà diverso lavoro da fare nella capitale, soprattutto all’inizio quando dovrà gestire il rientro di ben 48 prestiti, tra cui quelli molto probabili di Dumbia e Iturbe. Skorupski invece piace all‘Herta Berlino e al Torino, come confermato dallo stesso Cairo: “Con la Roma abbiamo un ottimo rapporto, vedremo”Sulla situazione di Emery, il ds e lo stesso allenatore continuano a bissare. “Spero resti al PSG” ha dichiarato Monchi. Il tecnico spagnolo resta però tra i suoi preferiti nel caso in cui, come sembra, Spalletti dovesse abbandonare la nave. In entrata si segue Ozyakup, che però è seguito anche dal Siviglia.

RIMPIANTI – Quasi certamente la Roma chiuderà la stagione senza titoli. Un boccone amaro da mandare giù ancora una volta da tifosi e giocatori. “Abbiamo perso troppi punti con le piccole” il mea culpa di Fazio, che ha parlato al Match Program settimanale. “Vorrei rigiocare le partite con Samp, Atalanta e Cagliari ma ora dobbiamo solo pensare a fare bene e chiudere al massimo la stagione” ha aggiunto. Il suo futuro sarà ancora legato a quello dei giallorossi“Voglio diventare sempre più grande con la Roma” il suo obiettivo. Lunedì saranno obbligatori i 3 punti sul campo del Pescara di Zeman e Caprari, che ha ancora il dente avvelenato: “La Roma mi ha abbandonato”. La società ha però di che sorridere. I parametri Uefa sono stati rispettati e la società è in linea con i patti presi. In più la Roma è salita nel Ranking, anche se di poco. Adesso è al 38esimo posto.

L’articolo Monchi scopre le carte: “Roma, arrivo”. Fazio, lacrime amare: “Persi punti con le piccole” sembra essere il primo su Forzaroma.info.

testo