Lega Serie A: Carlo Tavecchio è il nuovo commissario

Senza categoria

Mia Immagine

Il nuovo commissario della Lega Serie A è Carlo Tavecchio. A deciderlo è stato il consiglio federale Figc, riunitosi oggi. Nonostante Lotti e Malagò avessero provato a convincerlo a non accettare l’incarico, Tavecchio ha accettato dopo essere stato votato all’unanimità. Si tratta del quinto commissario della Lega maggiore, dopo Abete che ha ricoperto l’incarico nel 2009. 

La questione centrale del commissariamento riguarda i diritti tv. Lo scorso 3 febbraio il ministro Luca Lotti aveva garantito che i criteri di assegnazione di determinate risorse sarebbero dovuti essere più chiari e si era detto disposto a far salire fino al 50% la divisione delle risorse in parti uguali, con la consapevolezza della necessità di parametri maggiormente misurabili. Secondo il suo parere, ad esempio, la valutazione dei risultati sportivi dovrebbe essere fatta sugli ultimi cinque anni e non andando troppo indietro con il tempo.

Mia Immagine

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha sottolineato che comunque il commissariamento della Lega deve durare il meno possibile, dal momento che andare per le lunghe non aiuta nessuno. Lo stesso Tavecchio ha risposto per le rime, confermando che il commissariamento stesso sarà breve se sarà possibile e che per ogni operazione servirà un tempo necessario e non si dovrà fare troppo in fretta. Secondo il numero uno della Federcalcio, la Federazione non ritiene che sia un atto di cortesia, ma un atto punitivo.

Mia Immagine