Basket, Eurolega 2017: colpi esterni di Efes e Darussafaka, che pareggiano la serie

Senza categoria

Mia Immagine

Una serata da colpi in trasferta quella appena vissuta in Eurolega. Prima l’Efes sbanca Atene contro l’Olympiacos (71-73), poi ci pensa il Darussaka ad espugnare Madrid, superando il Real Madrid 84-80. Le due squadre turche pareggiano le rispettive serie dei quarti di finale

Un canestro di Kirk a 48 secondi dalla fine regala il successo esterno all’Efes. Si tratta anche della prima vittoria esterna nei playoff di Eurolega per la squadra turca. Una sfida che sembrava decisa in favore dei greci a cinque minuti dalla fine con Spanoulis che trova il massimo vantaggio sul 65-58. L’Efes, peró, gioca un finale di partita perfetto e alla fine trova la vittoria. Ai greci non bastano i 40 punti della coppia Spanoulis/Printezis, mentre in casa Efes è decisivo un Bryant Dunston da 16 punti. 

Altro grande successo in trasferta quello di un Darussafaka capace di sbancare Madrid e pareggiare la serie. Una partita che ha visto i turchi giocare punto a punto contro gli spagnoli e di allungare anche sul +9 nel secondo quarto. Il Madrid è rientrato e ha poi dato sempre l’impressione di poter vincere il match. Invece nel finale il Darussafaka è riuscito a trovare dalla lunetta con Clyburn e Wanamaker, quest’ultimo grande protagonista con 21 punti. Al Real non bastano i 22 del solito Sergio Llull

Mia Immagine

Questi i tabellini delle partite

OLYMPIACOS PIREO – ANADOLU EFES 71-73 (22-23; 22-14; 10-14; 17-22)

Olympiacos: Spanoulis 20. Printezis 20, Green 10
Efes: Dunston 16, Honeycutt 15, Granger 9

 

REAL MADRID – DARUSSAFAKA ISTANBUL 80-84 (19-22; 19-22; 30-22; 12-18)

Real Madrid: Llull 22, Ayon 16, Taylor 9
Darussafaka: Wanamaker 21, Wilbekin 17, Zizic

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Mia Immagine