Legge 104: novità sui permessi lavorativi

Senza categoria

Mia Immagine

In una recente circolare, l’Inps fornisce alcune istruzioni operative in merito alle ultime novità introdotte dalla Legge n.114/2014 che semplificano alcuni adempimenti amministrativi e sanitari per le persone con disabilità grave.Ai lavoratori dipendenti con disabilità grave riconosciuta ai sensi dell’art. 3, comma 3, della Legge 104/92 e ai lavoratori dipendenti che prestano assistenza ai loro familiari con disabilità grave, vengono concessi, in presenza di determinate condizioni, permessi e periodi di congedo straordinario retribuiti. Condizione necessaria per accedere ai permessi lavorativi è che il disabile sia in possesso della certificazione di handicap con connotazione di gravità (per saperne di più).I verbali per l’accertamento possono essere oggetto di revisione. In questo caso, in passato il lavoratore non poteva usufruire dei benefici nel periodo compreso tra la data di scadenza del verbale ed il completamento dell’iter di revisione. Adesso si.
Le novità introdotte per quanto riguarda i permessi tramite l’art. 25, comma 6 bis, del decreto legge n. 90/2014 sono:
la proroga degli effetti del verbale rivedibile oltre il termine di scadenza apposto, in modo da consentire la fruizione anche dei benefici a tutela della disabilità grave nelle more della definizione dell’iter sanitario di revisione
riduzione dei termini da 90 a 45 giorni per la richiesta della certificazione provvisoria. Continua a leggere….

Mia Immagine

Mia Immagine