25 e 26 gennaio: “colonialismo a Gerusalemme”

Senza categoria

Mia Immagine

  • Mercoledì 25
     
    dalle ore 18:30 alle ore 20:30
     
    CASA delle ASSOCIAZIONI – Via Marsala 8 – Milano
     
    PROIEZIONE E DIBATTITO
     
    Relatore il prof. Federico Lastaria
    (doc. Politecnico di Milano)
     
    https://www.facebook.com/events/239585503152379/
     
     
    “L’aria sopra Gerusalemme è piena di preghiere e sogni
    Come l’aria sopra le città con l’industria pesante
    Difficile respirare
    Di volta in volta una nuova spedizione di storia arriva “
    (Yehuda Amichai)
     
    Il film:
     
    “Jerusalem… the east side story”
     
    di Mohammed Alatar, Palestina, 2008, 57’ (inglese, arabo v.o. Italiano).
    La sidentale della città cadde sotto il controllo israeliano, nel 1967, la parte orientale cadde sotto l’occupazione israeliana. Da allora, Israele ha perseguito una ppedizione della storia più recente è l’occupazione israeliana. Nel 1948, la parte occolitica di giudaizzazione della città, con l’obiettivo di raggiungere una “superiorità demografica ebraica”. Parte di questa politica è quello di spingere palestinesi, musulmani e cristiani fuori dalla città, negando la loro presenza, storia, e legami con la terra. Il documentario ti accompagna lungo un percorso che descrive la politica di Israele che mira a ottenere la supremazia e l’egemonia sulla città e i suoi abitanti. Parla anche del futuro della città: Gerusalemme è la chiave per la pace, senza Gerusalemme non c’è pace per nessuno. Il film include interviste con famosi leader palestinesi e israeliani, attivisti dei diritti umani e analisti politici.
    …….
    Un nuovo video emesso dal Dipartimento per gli Affari dei negoziati, dal titolo “Gerusalemme Est: progetto coloniale di Israele svelato”, dichiara che la politica di Israele in città, dopo l’occupazione del 1967, ha tre risvolti: creare una maggioranza ebraica, ridurre la presenza palestinese e isolare Gerusalemme Est separandola dalla Cisgiordania.
    (http://www.infopal.it/gerusalemme-est-strategia-israeliana-svelata-un-video/)
    …….
    Trump conferma ambasciata USA a Gerusalemme.
    http://nena-news.it/trump-conferma-ambasciata-usa-a-gerusalemme/
     
    —————————————————————————————————-
     
    Giovedì 26
     
    dalle ore 18:00 alle ore 20:00
     
    ChiAmaMilano
     
    via Laghetto 2, Milano
     
    L’avvocato Vincenzo Barone accompagnerà il pubblico nella riflessione sul tema:
    EFFETTO TRUMP
     
    Un nuovo video emesso dal Dipartimento per gli Affari dei negoziati, dal titolo “Gerusalemme Est: progetto coloniale di Israele svelato”, dichiara che la politica di Israele in città, dopo l’occupazione del 1967, ha tre risvolti: creare una maggioranza ebraica, ridurre la presenza palestinese e isolare Gerusalemme Est separandola dalla Cisgiordania.
    (http://www.infopal.it/gerusalemme-est-strategia-israeliana-svelata-un-video/)
     
    Parallelo Palestina propone la visione di
    “Jerusalem… The east side story”
     
    di Mohammed Alatar, Palestina, 2008, 57’ (inglese, arabo v.o. Italiano).
    La sidentale della città cadde sotto il controllo israeliano, nel 1967, la parte orientale cadde sotto l’occupazione israeliana. Da allora, Israele ha perseguito una ppedizione della storia più recente è l’occupazione israeliana. Nel 1948, la parte occolitica di giudaizzazione della città, con l’obiettivo di raggiungere una “superiorità demografica ebraica”. Parte di questa politica è quello di spingere palestinesi, musulmani e cristiani fuori dalla città, negando la loro presenza, storia, e legami con la terra. Il documentario ti accompagna lungo un percorso che descrive la politica di Israele che mira a ottenere la supremazia e l’egemonia sulla città e i suoi abitanti. Parla anche del futuro della città: Gerusalemme è la chiave per la pace, senza Gerusalemme non c’è pace per nessuno. Il film include interviste con famosi leader palestinesi e israeliani, attivisti dei diritti umani e analisti politici.

Mia Immagine