Il derby dei Sassi dice ancora Futura!

Senza categoria

Mia Immagine

La Futura Matera si aggiudica la stracittadina battendo gli Amici del Borgo con il punteggio di 7-4, il tutto al termine di una partita intensa in cui le rivali cittadine si sono giocate tutte le carte a disposizione per portare a casa l’intera posta. Come detto ha vinto la Futura facendo valere la maggiore qualità tecnica, riuscendo così a bissare il successo ottenuto nella precedente sfida di coppa Italia. Dovendo fare ancora a meno degli infortunati Nico Latorre e Cesare Rispoli, con Cuviello che seppur presente tra i convocati ha dovuto fare i conti con il problema alla caviglia che di fatto lo ha reso inutilizzabile, mister Lamacchia ha potuto contare sui rientri di Claudio Onofrio e di Antonio Orlando. La Futura parte inizialmente con Laviola tra i pali, Caione, Contini, Grandinetti e Corbino; rispondono gli Amici del Borgo con il portiere David, Francesco, Luciano e Raffaele Paladino ed il nuovo acquisto Hakim Haidane. I montoni partono più decisi e dopo poco più di due minuti sbloccano il risultato con Caione che porta palla fino al limite dell’area area avversaria e lascia partire un destro non irresistibile ma preciso che si insacca nell’angolino basso alla sinistra di David. I padroni di casa non si fanno attendere con la reazione provando con le conclusioni di Francesco Paladino che non inquadra la porta ed a seguire con Haidane (due volte), Raffaele Paladino e Carbone che chiamano Laviola al disimpegno. Gli sforzi degli Amici del Borgo sono premiati al decimo minuto quando Carbone da posizione decentrata batte Laviola, non proprio impeccabile nella circostanza, con un preciso diagonale. La Futura potrebbe tornare in vantaggio un minuto dopo con Contini che dopo uno scambio veloce con Corbino serve una palla d’oro a Grandinetti, ma la conclusione di quest’ultimo sfiora il montante della porta di David. Il nuovo vantaggio ospite giunge subito dopo, in prossimità del 13’ minuto grazie ad una bellissima azione impostata da Corbino, perfezionata da Grandinetti e finalizzata da Alessio Gammariello. Tornata in vantaggio la Futura controlla abbastanza bene le sortite offensive degli Amici del Borgo, rendendosi pericolosa con delle ripartenze veloci che trovano gli avversari scoperti ed al 21’ minuto arriva anche il terzo goal: Corbino addomestica alla perfezione un lancio del portiere Laviola e con un delizioso tocco rasoterra infila alle spalle di David. Nel finale di tempo la Futura colleziona un paio di occasioni con Onofrio e Grandinetti ma entrambi peccano di precisione e si va al riposo con i montoni avanti per 3-1. Nella ripresa mister Lamacchia ripropone gli stessi uomini di inizio gara e dopo appena due minuti la Futura va ancora a bersaglio. Contini finta la conclusione dal limite dell’area servendo uno splendido assist a Corbino che appostato sul secondo palo non deve far altro che spingere la palla in fondo al sacco. Gli Amici del Borgo ci mettono poco per dimezzare nuovamente lo svantaggio perché in prossimità del 5’ minuto Hakim Haidane trasforma un penalty generosamente commesso dal secondo arbitro signor Giannella a seguito di un contrasto con Grandinetti cominciato fuori area. I montoni però ci mettono meno di tre minuti per rimettere a posto le cose con Corbino che restituisce il favore a Contini e quest’ultimo con un tocco di fino non dà scampo a David. A quel punto nei padroni di casa saltano gli schemi e si fa affidamento soprattutto sugli spunti individuali di Carbone e Haidane. Proprio grazie all’ex Shaolin Soccer arriva la rete del 3-5, anche con la complicità diGrandinetti che lo contrasta abbastanza timidamente permettendogli di arrivare solo davanti a Laviola ed insaccare senza difficoltà. Durante l’esultanza Haidane colpisce fortunatamente Corbino che si procura una contusione al costato ed è costretto al forfait. Gli Amici del Borgo credono nella rimonta e si fiondano prepotentemente in avanti senza però riuscire a trovare i varchi giusti per arrecare pericoli ai montoni. Gli ospiti in contropiede si procurano l’occasione per allungare ancora con Grandinetti che serve un assist preciso a Dileo ma questi trova la grande opposizione di David. I locali accorciano ulteriormente le distanze poco prima del minuto 22 ancora grazie a Haidane che approfitta di un regalo della difesa ospite. La Futura trema e ne ha ben dondi perché ancora Haidane ha tra i piedi la palla del pareggio ma questa volta angola troppo la conclusione e spedisce sul fondo. Ci pensa Grandinetti a scacciare i fantasmi finalizzando a dovere una triangolazione con Contini e Onofrio. Gli Amici del Borgo a corto di fiato non hanno la forza per replicare e nei minuti di recupero è ancora la Futura a segnare con Onofrio che piega le mani a David e festeggia con un goal il suo ritorno in campo. Finisce 7-4 per i montoni e le distanze dalla vetta restano invariate. Tra sette giorni la Futura Matera giocherà ancora alla tensostruttura, questa volta in qualità di ospitante, poiché riceverà la visita dell’Essedisport Venosa, con l’obiettivo di allungare la striscia di vittorie e chiudere al meglio il girone di andata.
Per il momento va bene così e            AVANTI MONTONI!

Amici del Borgo – Futura Matera 4-7
Amici del Borgo: David, Morelli, L.Paladino, Nuzzolese, Mancino, F.Paladino, Scaramuzzo, Carbone, R.Paladino, Haidane. Allenatore: Vincenzo Martemucci.
Futura Matera: Laviola, Contini, Grandinetti, Orlando, Onofrio, Cuviello, Calbi, Caione, D’Adamo, Dileo, Corbino, Gammariello. Allenatore: Pasquale Lamacchia.
Arbitri: Acito e Giannella di Matera.
Marcatori: p.t. 2’40 Caione (FM), 10’00 Carbone (AdB), 12’50 Gammariello (FM), 21’05 Corbino (FM); s.t. 2’15 Corbino (FM), 4’50 Haidane rigore (AdB), 7’35 Contini (FM), 11’30 e 21’50 Haidane (AdB), 25’35 Grandinetti (FM), 33’20 Onofrio (FM).
Ammoniti: nessuno.
Espulsi: nessuno.
Recupero: 2’p.t., 1’s.t.

L’articolo Il derby dei Sassi dice ancora Futura! sembra essere il primo su Oltre Free Press – Quotidiano di Notizie Gratuite.

Mia Immagine

Mia Immagine