Atteso annuncio di Trump per uscita #USA dal #Tpp.

Senza categoria

Mia Immagine

Secondo la Cnn, tra i primi atti ufficiali di Trump come presidente degli Stati Uniti ci sarà il ritiro degli USA dal Trattato transpacifico (Tpp), cioè il trattato di libero scambio tra 12 paesi (tra questi anche Giappone, Canada, Messico e Australia n.d.t) che affacciano sull’oceano Pacifico. 
Del resto Trump aveva annunciato da tempo che l’uscita dal trattato era una sua priorità (quasi quanto quella di cancellare per sempre il diritto di 18 milioni di americani alle cure sanitarie, ossia, l’abbattimento dell’Obamacare insieme ad altri provvedimenti che stanno facendo discutere in tutta l’America, due giorno dopo la #WomensMarch e, sopratutto dopo le manifestazioni di dissenso nel giorno dell’inaugurazione come 45° presidente statunitense : nelle ultime ore, sui social e all’interno dei movimenti americani che si battono in difesa dei diritti civili si va facendo strada, la notizia che vorrebbe, l’amministrazione Trump in procinto di varare una sorta di emendamento  – quello che da queste latitudini chiamano “Act” volto a punire severamente coloro che commettono il crimine di disordine durante le manifestazioni : in America, questo genere di reato è chiamato “Felony rioting” … secondo quanto emerge, l’emendamento sarebbe volto a colpire e criminalizzare sopratutto il Movimento della comunità afroamericana, il #BlackLivesMatter n.d.t).
Tra le altre priorità, fanno sapere dalla Cnn, ci sarebbe anche la rinegoziazione del Trattato di libero scambio con Canada e Messico (Nafta). Alle 10,30 del mattino (16,30 ora italiana) è prevista una sessione nello Studio Ovale durante la quale Trump comincerà a firmare degli ordini esecutivi che vanno in questa direzione.
(Fonte.:cnn)
Bob Fabiani
Link
-edition.cnn.com/politics/president-donald-trump-first-week/white-house

Mia Immagine