Anche Zoff contro Buffon per l’abbraccio a Tagliavento

Senza categoria

Mia Immagine

L’abbraccio di Gigi Buffon all’arbitro Tagliavento, alla fine di Juve-Lazio ha fatto storcere la bocca a molti. Un gesto di saluto, a fine partita, quando tutto quello che è successo in campo è ormai alle spalle e ci si confronta da persone che condividono l’amore per lo sport pur con ruoli diversi, è diventato oggetto di polemiche.

Anche Dino Zoff, monumento del calcio italiano, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli e ha definito l’abbraccio “Evitabile”.

Mia Immagine

“L’abbraccio tra Buffon e Tagliavento? Non si può fare polemica, ma non è forse previsto dalle regole ed è un gesto evitabile”. Zoff, ex di Juve e Napoli ha parlato, ovviamente, anche del momento degli azzurri: “Ritengo che il Napoli sia stato un po’ aiutato dal Milan, al di là delle proprie qualità: i rossoneri hanno concesso tanto spazio ai ragazzi di Sarri. L’esperienza napoletana è stata per me determinante ed ho un ricordo straordinario di quel periodo; successivamente, la squadra si è indebolita, ma mi andava benissimo Napoli ed ho iniziato la mia carriera internazionale in maglia azzurra. Real Madrid? Ritengo che il Napoli abbia assolutamente possibilità di passare il turno: è una squadra più matura rispetto agli anni scorsi. Credo che la gavetta abbia aiutato Sarri nella propria maturazione. Donnarumma? Ci andrei coi piedi di piombo, ma certamente potrebbe avere una carriera straordinaria e le premesse ci sono tutte”.

L’articolo Anche Zoff contro Buffon per l’abbraccio a Tagliavento sembra essere il primo su TodaySport.it.

Mia Immagine