La salaUno Associazone Musicale Eschilo: nuovo spazio dedicato alla musica dal vivo

Senza categoria

Mia Immagine

ROMA – La situazione dei musicisti e della “M”usica in Italia è a dir poco difficile al pari, se non peggiore, di molti altri settori della nostra produzione culturale.

Una situazione che, senza importunare Zygmunt Bauman, diventa ogni giorno sempre più “eterea che liquida”. Oggi la stragrande maggioranza dei musicisti è relegata allo status si (!) di libera professione ma povera, molto ben fiscalizzata e senza forme di tutela. Produzioni ridotte al minimo, gestione dei diritti d’autore nei fatti in regime di monopolio, teatri inoperosi o che chiudono e una politica culturale inefficace, ad esser buoni, fanno il resto. In particolare a Roma la condizione è al paradosso dove alle sale e agli auditorium di grande respiro e prestigio, si contrappone molto poco anche in termini di programmazione. Se questo è vero per il jazz, che spesso trattiamo nei nostri articoli, lo è ancor più per la musica classica, quando i musicisti vengono pagati con importi che spesso non avvicinano neanche l’idea del rimborso spese. In questo quadro a fosche tinte intervengono quasi sempre e solo le forme auto-organizzate come nel caso dell’Associazione Musicale Eschilo.

“Nasce a Roma nel 1995 con l’intento di creare, un punto di incontro tra professionisti, neofiti, non professionisti e appassionati”, ci ha raccontato Sabrina Spadazzi direttrice artistica dell’Associazione. “Un luogo dove poter fruire e produrre musica senza pregiudizi o secondi fini. Molti i musicisti che hanno aderito e creduto nell’iniziativa in 22 anni di attività, confermata dai patrocini istituzionali e dalle attività con i comuni, regioni e strutture statali. Attività che, sul territorio romano, non si sono limitate e non si limitano all’attività concertistica. Negli anni abbiamo posto particolare attenzione alla didattica e alla propedeutica musicale, per radicare anche nei più piccini la passione per la musica. Organizziamo eventi che portano in scena sia concertisti di fama internazionale che giovani talenti, proprio nell’ottica dello spazio d’incontro, formazione e promozione che ci ha mosso sin dagli inizi e che conta nell’ordine delle migliaia le persone che fino ad oggi hanno contribuito e collaborato con noi”. 

Mia Immagine

Secondo Sabrina Spadazzi era necessaria la creazione di uno luogo associativo proprio,  in un contesto territoriale propenso e ricettivo ad attività culturali e musicali come il quartiere dell’EUR a Roma; uno spazio come pochi a Roma, meno formale e che, proprio per questo, permette una maggiore connessione tra musica, musicisti e fruizione.

La “Salauno” nel 2017 propone una programmazione che vedrà impegnati i pomeriggi musicali della domenica con incontri per musica da camera a partire dalle ore 18,00. Il Sabato sera sarà dedicato a concerti di tutti i generi dalla musica classica, al jazz, al pop e al rock a partire dalle 21,00.

link utili:

Salauno

Via dei Carpazi 17, Roma – EUR

contatti Sede EUR – 392.818.10.06

https://www.facebook.com/groups/357989497586670/?fref=ts

http://www.associazionemusicaleeschilo.org/SitoWeb/_ita/index.php

Mia Immagine