#Inauguration : Scontri e arresti a #WashingtonDC.

Senza categoria

Mia Immagine

Mentre #TheDonald giurava come 45° presidente degli Stati Uniti ribadendo, nel suo insulso (e deludente) discorso facendo ricorso – in modo ossessivo – al suo slogan-portafortuna “America first”, ha lasciato intendere che il suo, sarà un mandato presidenziale tutto incentrato sulla repressione poliziesca per rendere il paese, un posto più sicuro e, questa visione da “Stato di polizia”, è stata sperimentata dalle centinaia di persone che hanno protestato per le strade della capitale e, sono state caricate, in modo brutale dagli agenti.
Secondo quanto riportano i mezzi di informazione statunitensi, la cronaca di questa giornata dell’#Inauguration parla di 90 persone arrestate, tra queste molte donne e ragazze – trattate dalla polizia come se fossero delle terroriste qualsiasi – che sono state tenute in stato di detenzione (del tutto illegale n.d.t) per ore, sotto la pioggia, tanto da attirare anche l’attenzione delle persone che stavano dirigendosi ad assistere al giuramento di #TheDonald. 

Benvenuti nel “Regime del trumpismo” che sarà particolarmente duro per gli attivisti e i rivoltosi, come scrive il sito americano Politico, citando un post apparso sul sito web della Casa Bianca, firmato dalla nuova amministrazione, guidata, #TheDonald. 
Nel post, si annuncia una delle tante “leggi speciali” che caratterizzeranno questa amministrazione : “non sarà concessa la possibilità che il rivoltoso, possa avere una vita confortevole”.
(Fonte.:reuters;washingtonpost;politico)
Bob Fabiani
Link
-www.reuters.com/article/us-usa-trump-inauguration-protests;
-https://www.washingtonpost.com/local/protesters-bring-shouts-skirmishes-and-shoutdowns-to-inauguration-celebrations;
-www.politico.com/trump-inauguration-protests

Mia Immagine

Mia Immagine