“Don Andrea Contin si vantava di avere un figlio”. Alle orge partecipava anche il padre spirituale di Belen

Senza categoria

Mia Immagine

Lo scandalo di Padova che vede protagonista Don Andrea Contin, supera ormai ogni più perversa fantasia. Perché alle orge, al sesso violento, ai viaggi di lusso e alla stanza dei giochi (sessuali) disposta all’ultimo piano della canonica, si aggiungono ora altre imbarazzanti rivelazioni.

Don Andrea Contin e le orge in canonica, a confessione choc del secondo parroco: “Partecipavo anch’io” – LEGGI

LA DENUNCIA – Tutto prende le mosse dalla denuncia della sua amante per quattro anni, una donna divorziata che si era rivolta agli inquirenti per via delle percosse subite durante i loro rapporti estremi, culminati in orge nelle quali – è l’ipotesi della Procura- qualcuno dei partecipanti recuperati avrebbe offerto del denaro per andare a letto con la donna. Da qui l’inchiesta per violenza privata e favoreggiamento della prostituzione nei confronti del prelato.

Mia Immagine

Don Andrea Contin, lo scandalo a luci rosse e gli altri preti coinvolti nelle orge – LEGGI

LA CONFESSIONE – Quel che sembrava impensabile si è presto rivelato pieno di riscontri. Non solo sono emerse altre, numerose, amanti di Don Andrea, alcune delle quali sposate, ma all’ultimo piano della canonica sono stati trovati dvd a luci rosse, fruste, manette, bustini e una collezione di sextoys. Il suo pc è stato affidato ad un perito per l’analisi. E nei giorni scorsi un secondo sacerdote, dei Colli Euganei, ha ammesso di aver partecipato alle orge di Don Andrea. Scandalo dunque chiuso? Nemmeno per idea.

Don Andrea Contin, tutte le spese pazze e le vacanze extralusso del prete a luci rosse di Padova – LEGGI

IL FIGLIO – Il Corriere del Veneto racconta infatti un nuovo dettaglio della denuncia dell’amante del prete, che ha spiegato come Don Andrea si vantasse di avere un figlio di 4 anni, lontano dalla parrocchia. E di averle chiesto più di una volta di diventare la madre di un suo secondogenito. Quasi una beffa, se si pensa che nel 2005 Don Andrea era stato chiamato a sostitutire il vecchio parroco della chiesa di San Lazzaro, spretato perché diventato padre.

Padova sotto choc per il prete a luci rosse: 15 amanti, sesso in canonica, siti di scambisti…-LEGGI

IL CAVALLO – Ma, appunto, in questa storia sembra non esserci limite. Scrivono i cronisti del Corriere del Veneto che l’amante avrebbe messo nero su bianco nella sua denuncia un ulteriore dettaglio choc, il più incredibile: la donna sostiene infatti che Don Andrea le avrebbe proposto di recarsi con lui in una stalla di Pavia, dove avrebbe voluto vederla far sesso con un cavallo.

Rovigo, il prete scappa con la catechista: lui lascia la tonaca, lei la famiglia – LEGGI

IL PADRE SPIRITUALE DI BELEN- E, a sorpresa, fatto che sta scatenando i social, è venuto fuori il nome del secondo sacerdote che partecipava alle orge: si tratta di uno che conosceva Don Andrea dai tempi del seminario: il parroco di Carbonara di Rovolon, Don Roberto Cavazzana, diventato noto per essersi rifiutato di sposare Belen Rodriguez e Stefano De Martino, dopo essere stato il padre spirituale della showgirl, presentatole da un comune amico del Calcio Padova. Disse infatti: “Il matrimonio è un sacramento, non un carnevale mediatico. Mi sento a disagio”.

Il caso Oliveros, la super modella che sceglie la clausura e scuote la Spagna – LEGGI FOTO

LA CONFESSIONE DI DON ANDREA- Quanto a Don Andrea, ha ammesso a verbale di aver avuto cinque amanti, di cui ha fatto i nomi e di aver fatto orge con la donna che l’ha denunciato: “Questi si consumavano solitamente in canonica anche con la partecipazione di altri uomini, anche di colore”. Ammette di aver fatto con lei il viaggio tra gli scambisti di Cap d’Agde e anche che sì, filmava il tutto, ma “non ho mai venduto e fatto vendere a terze persone quanto registrato”. Però, i video a lei non li dava “nonostante lei me li avesse chiesti più volte, perché avevo paura”.

Edoardo Montolli

frontedelblog.it

Mia Immagine