Fregola con scampetti e pomodorini

Senza categoria

Mia Immagine

Oggi, cari cuochetti, vi propongo una ricetta con un prodotto tipico della mia isola. La fregola sarda è una pasta di semola lavorata  a mano che si presenta sotto forma di palline, può essere a grana grossa, media o fine e tostata o meno in forno.
A mio parere la tostatura le conferisce, oltre che un bel colore dorato, un sapore decisamente particolare.

Le ricette più diffuse in Sardegna sono sicuramente quella con le arselle (e non con le vongole come alcuni sostengono), oppure con carciofi e salsiccia, ma è ottima per la preparazione di minestre, paste o anche insalate .. le combinazioni che si possono ottenere sono davvero tantissime!
Io l’ho preparata con scampetti freschi e pomodorini: 
per 4 persone
g 400 di fregola media tostata
kg 1 di scampetti freschi
1 bicchiere di vino bianco
1 spicchio d’aglio
mezza cipolla
6 o 7 pomodorini
1 mazzetto di prezzemolo 
olio extravergine d’oliva
sale
  • Laviamo e sgusciamo gli scampi eliminando prima le teste, poi il guscio e il budellino, cioè il filo nero che hanno sul dorso, e ricaviamo la polpa. Spremiamo le teste e conserviamo il contenuto insieme alla polpa.
  • Prepariamo il fumetto: mettiamo in una pentola i gusci e le teste con 1 litro e mezzo circa di acqua fredda, uniamo un filo d’olio, la cipolla spellata, un pomodorino tagliato a metà, mezzo bicchiere di vino bianco, un pizzico di sale e qualche rametto di prezzemolo. Copriamo la pentola con un coperchio e portiamo a bollore. Deve cuocere per 20 minuti a fiamma bassa.
  • Sbollentiamo per 1 minuto i pomodorini in acqua bollente, scoliamoli, spelliamoli, eliminiamo i semi e tagliamo la polpa a dadini. In una capiente casseruola scaldiamo 3-4 cucchiai d’olio e facciamo imbiondire leggermente l’aglio spellato. 
  • Versiamo la fregola, mescoliamo per qualche minuto e, quando risulterà quasi asciutta, versiamo il vino rimasto e lasciamo evaporare completamente, sempre rimescolando. 
  • Uniamo i pomodorini e mescoliamo, quando la fregola risulterà quasi asciutta ricopriamola con il fumetto filtrato attraverso un colino. Portiamo a bollore e lasciamo cuocere per il tempo riportato sulla confezione (10-15 minuti circa), a fiamma bassa e aggiungendo altro fumetto man mano che si consumerà. La fregola dovrà risultare sempre coperta dal liquido.
  • Nel frattempo tritiamo il prezzemolo rimasto. Quando la fregola risulterà bene al dente uniamo la polpa degli scampetti insieme al contenuto delle teste, mescoliamo e proseguiamo la cottura per altri 5 minuti circa. 
  • Se necessario facciamo addensare il liquido in eccesso mescolando, spegniamo il fuoco, spolverizziamo con il prezzemolo, assaggiamo e regoliamo di sale. Lasciamo riposare la fregola per 5 minuti e serviamo.

Mia Immagine

Buon appetito!
Per questa ricetta ho utilizzato fregola a grana media e tostata, ma si possono usare anche formati diversi, in quel caso i tempi di cottura possono variare.
A presto e buon weekend a tutti!

Mia Immagine